GS SPACE

L'aiuto che cercavi...

Vuoi cambiare smartphone,vuoi acquistare uno SmartPhone usato ma hai paura di prendere una fregatura?leggi questa mini guida…

I siti più conosciuti e usati per l’acquisto di SmartPhone usati sono senza dubbio Ebay e Subito.it,per quanto riguarda Ebay gli accorgimenti da seguire sono:

  • controlla sempre il feedback del venditore
  • assicurati che il telefono sia “sbloccato” e quindi non funzioni soltanto con un determinato operatore telefonico;
  • controlla se è ancora presente la garanzia, se sì, di quale tipo parliamo (italiana o europea) e se è presente un documento di acquisto (scontrino o fattura)
  • come riferimento di prezzo, cerca su altri siti lo stesso modello di cellulare;
  • verifica che siano presenti tutti gli accessori (carica batterie e il resto della dotazione standard) e che siano intatti.

Per quanto riguarda Subito.it la situazione è ben diversa in quanto non ci sono feedback o altri giudizi sul venditore,ecco qualche suggerimento.

  • evita gli acquisti a distanza, cerca sempre di incontrare il venditore per testare il cellulare: per questo motivo, valuta solo annunci nella tua zona;
  • vale per i telefoni come per qualsiasi altro oggetto: compra da persone che dimostrano di tenere a quello che vendono, che ne conoscono le caratteristiche e che sanno darti utili indicazioni. Prediligi gli annunci con foto reali e non generiche prese dai siti internet dei produttori;
  • la prima impressione conta. Parla al telefono con il potenziale venditore: se ti sembra una persona superficiale o per qualche altro motivo non ti ispira fiducia, lascia perdere e cerca un altro annuncio. Se il prezzo di vendita è troppo basso rispetto alla media, probabilmente il “pacco” è dietro l’angolo;
  • chiedi di visionare il telefono in un posto sicuro, ben frequentato, e se riesci a portare con te un parente o un amico è ancora meglio;
  • non farti mettere fretta: prenditi tutto il tempo che ti serve sia per ispezionare il telefono sia per decidere se acquistarlo o no. Evita appuntamenti mordi e fuggi, informa il venditore che hai la necessità di fare alcune prove e quindi l’incontro non durerà cinque minuti. Se rifiuta, ha qualcosa da nascondere;
  •  Se decidi di acquistare “a distanza” prediligi i pagamenti che lasciano una traccia, come bonifico o Paypal, sistemi grazie ai quali identificare il venditore è più facile.

Se decidi di acquistare un Iphone usato controlla queste due cose prima di concludere…

  • inserisci il codice IMEI in questa pagina (Clicca qui)
  • Controlla l’opzione “Blocco attivazione” dell’applicazione “Trova il mio iPhone” sia disattivata. Questa funzione infatti è stata progettata per impedire agli estranei di usare l’iPhone: il legittimo proprietario può utilizzarla per recuperare il telefono finito in mani sbagliate e per proteggerlo. Anche se il dispositivo viene inizializzato, il blocco continua a impedirne la riattivazione.
    Se il telefono che stai per acquistare è rubato, il rischio è evidente. Se invece l’iPhone è effettivamente di chi te lo vende, prima della cessione devi chiedergli di disattivare “Trova il mio iPhone”. Il modo più facile è cancellare tutti i contenuti e le impostazioni prima della consegna, rimuovendo anche il dispositivo dall’account iCloud del venditore.
The following two tabs change content below.
Gino Santini
Gino Santini, 34 anni di Canepina,consulente informatico da 5 anni. Appassionato di Tecnologia,Dopo anni di formazione, ho aperto una partita Iva. Inizialmente mi occupavo esclusivamente di Assistenza su Hardware e Software,in seguito ho ampliato il mio pacchetto di conoscenza del web grazie ad alcune esperienze formative a cui, regolarmente, presenzio per restare aggiornato. Non ci si deve improvvisare webmaster: bisogna studiare e collaborare molto con gli altri prima di essere in grado di intraprendere la professione. Se non avessi studiato, probabilmente non avrei potuto realizzare ciò che è arrivato in seguito». La postazione di lavoro è sempre stata in casa:in una stanza adibita ad ufficio. «Si tratta di una scelta quasi obbligata dal momento che, per cercare nuovi clienti o per risolvere i problemi di quelli che ormai lo sono, capita spesso di passare molto tempo fuori casa». «Ho scelto un lavoro stimolante ,che, anche se richiede molti sacrifici offre gratificazioni personali che molto difficilmente potrei ottenere da dipendente privato».

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Sito realizzato e gestito da Gino Santini -Consulente Informatico-Tel 3339780498