Bitcoin:Perchè dovresti cominciare a investirci

Bitcoin:Perchè dovresti cominciare a investirci

Ultimamente senti molto parlare (soprattutto su internet) di criptovalute,Bitcoin,Ethereum,Litecoin ecc?L’idea di investire anche una piccola somma o di iniziare un programma di investimento ti affascina?continua a leggere questo articolo per ampliare la tua conoscenza….

Le criptovalute sono sicuramente una delle innovazioni finanziarie più rilevanti dell’ultimo decennio,ma cosa sono realmente?Immagina che gli Euro che hai in banca o in tasca non esistessero da nessuna altra parte ma solo in un pezzo di codice denominato blocco su qualche computer o server e che solo tu puoi usare,senza dover passare da banche o da altri intermediari con commissioni sempre più alte.La prima cripto chiamata Bitcoin fece la propria comparsa nel 2009 su un forum di appassionati di informatica,introdotta da un utente con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto.

Questa cripto si basa su un sistema chiamato blockchain,si tratta di una sorta di lista digitale dove vengono registrate in tempo reale tutte le transazioni in bitcoin,in questo modo il possessore di ogni bitcoin è registrato sulla blockchain in maniera del tutto anonima.

BTCMiner - free and simple next generation Bitcoin mining software

Questo sistema non ha un proprietario ma vive grazie alla potenza di calcolo dei computer che partecipano al network,a differenza delle banche centrali dove i governi controllano il valore di una valuta attraverso il processo di stampa del denaro.

Nel corso degli anni e dato l’enorme successo del Bitcoin (quando fu messa sul mercato il suo costo era di pochi centesimi a bitcoin,ora il suo prezzo ha superato i 6500 Euro) sono state create centinaia di monete virtuali,definite anche Altcoin,basate su sistemi decentralizzati (Blockchain) ma con minor valore.

Ma vediamo meglio come iniziare.In questo caso le strade che puoi percorrere sono due…o fare trading su i tanti siti che potete trovare nella rete (in questo caso non comprerete realmente la cripto ma un titolo che rispecchia il valore della cripto.Se invece vuoi veramente avere il pieno possesso ti basterà solamente iscriverti ad un Exchange,ed acquistarle.Per farlo avrai bisogno di una carta di credito (la Postepay va benissimo) o in alternativa dovrai inviare un bonifico.Per iniziare ti suggerisco di usare Coinbase una piattaforma facile e intuitiva che con pochi passi ti permette di acquistare i tuoi bitcoin.

Quando acquisti cripto su un Exchange le tue monete finiscono nel Wallet (portafoglio) del sito,questo significa che se il sito dovesse chiudere perderesti le tue cripto,per avere il pieno controllo delle tue monete,la soluzione più semplice e pratica alla portata di tutti è l’acquisto di un wallet USB,ti basterà collegarlo alla porta USB per avere tutte le tue monete a disposizione,con l’utilizzo di questo pratico Wallet solo tu potrai gestire le tue monete.

Ora che sai cosa sono e come funzionano le criptomonete  non ti resta che provare ad averne tenendo sempre a mente che si tratta comunque di un investimento,e che va trattato come tale,chissà magari un giorno diventerai milionario grazie a questo articolo…

“Se ritieni questo articolo utile fallo sapere ai tuoi amici cliccando su CONDIVIDI

A te non costa nulla, per me è invece fonte di grande soddisfazione :-)”

The following two tabs change content below.
Gino Santini
Gino Santini, 34 anni di Canepina,consulente informatico da 5 anni. Appassionato di informatica alla ricerca di un impiego,Dopo anni di formazione, ho aperto una partita Iva. Inizialmente mi occupavo esclusivamente di Assistenza su Hardware e Software,in seguito ho ampliato il mio pacchetto di conoscenza del web grazie ad alcune esperienze formative a cui, regolarmente, presenzio per restare aggiornato. Non ci si deve improvvisare webmaster: bisogna studiare e collaborare molto con gli altri prima di essere in grado di intraprendere la professione. Se non avessi studiato, probabilmente non avrei potuto realizzare ciò che è arrivato in seguito». La postazione di lavoro è sempre stata in casa:in una stanza adibita ad ufficio. «Si tratta di una scelta quasi obbligata dal momento che, per cercare nuovi clienti o per risolvere i problemi di quelli che ormai lo sono, capita spesso di passare molto tempo fuori casa». «Ho scelto un lavoro stimolante ,che, anche se richiede molti sacrifici offre gratificazioni personali che molto difficilmente potrei ottenere da dipendente privato».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

}
Sito realizzato e gestito da Gino Santini -Consulente Informatico-Tel 3339780498